Angeli caduti

Angeli caduti

07/06/2011 Libri 0

Mi è capitato spesso di leggere libri fantasy che parlano di vari personaggi fantastici ma è la prima volta che leggo qualcosa su degli angeli, in questo caso caduti. Ora sembrano essere un po’ di moda come ultimamente lo erano quelli di vampiri e licantropi, ma devo dire che li ho trovati molto accattivanti, non posso parlare per quelli di altri autori, ma gli angeli e i demoni di Fallen e Torment di Lauren Kate sono magnifici.

Il tutto è ovviamente contornato da una storia d’amore, in questo caso ancor più spettacolare perchè eterna, almeno da parte di Daniel che è un angelo, mentre Luce che continua ad innamorarsi di lui vita dopo vita ogni volta che si reincarna è finalmente arrivata ad una vita dove sembra possa capire tutto quel che è successo prima e a decidere per conto suo, per quanto ami Daniel infatti ha anche una storia prima con Cam un demone e poi con Miles, o comunque li prende in considerazione mentre prima era scontato che volesse solo Daniel quasi che fosse in qualche modo ipnotizzata dal suo essere un angelo. Per fortuna sembra svegliarsi da questa storia inverosimile e prendere in mano la sua vita, infatti non vedo l’ora di capire cosa scoprirà nel prossimo libro Passion in qui dovrebbe tornare all’inizio della sua storia d’amore per capire cosa l’ha scatenata.

In mezzo a questa lunga storia d’amore si dibattono poi discorsi più o meno seri sul libero arbitrio, di umani, angeli e della cosi piccola differenza tra angeli e demoni, che alla fine sono tutti nati in paradiso e sono caduti per una scelta sostanziale, il mettere qualcosa o qualcun’altro di fronte a Dio, anche la differenza tra male e bene sembra cosi infinitesimale. Ad un certo punto sono infatti angeli e demoni inseme a difendere Luce da altri angeli Esclusi che non sono ne una cosa ne l’altra ma una tonalità di grigio, come anche abbastanza inquietante è il fatto che per perseguire il bene anche gli angeli non badino troppo alla vita umana e sono più concentrati su se stessi. Senza contare in tutto questo una guerra eterna in cui sembra essere l’amore di una ragazzina l’ago della bilancia, anche se non si capisce poi cosi bene chi abbia deciso tutto questo, ne perchè sia cosi importante.

Insomma mi è piaciuto tutto, ambientazione, storia d’amore, che anche se a tratti ricade nel solito triangolo in cui la ragazza deve scegliere tra due tipi di comportamento diversi è comunque particolare per il fatto che invece sembra cosi solida ed eterna, personaggi che anche se eterni hanno comunque sfumature infantile o per meglio dire adolescenziali. Sto aspettando le poche settimane che restano all’uscita del nuovo libro Passion, sapendo già purtroppo che la storia non finisce e che ci sarà un quarto ed ultimo libro, Rapture.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up