Maze Runner la trilogia e i film

Maze Runner la trilogia e i film

04/02/2018 Cinema - Tv Libri 0
maze runner

 

download
Vai al download
download
Vai direttamente al Trailer

 

In breve

La serie, rivelando dettagli in ordine non cronologico, racconta come il mondo sia stato devastato da una serie di Eruzioni Solari che hanno portato l’epidemia di una grave malattia contagiosa, l’Eruzione, che porta alla totale follia e morte di chi ne è infetto. Alcuni ragazzi immuni alla malattia sono stati rinchiusi in un labirinto. Da qui, cercando di fuggire, devono superare varie prove per arrivare a determinare chi sarà il candidato finale, utilizzato per produrre il siero con la cura.

 

La serie

Autore: James Dashner

Serie: Maze Runner

Genere: distopico, post-apocalittico, young-adult

I libri della saga:

  • 0.5 La mutazione (prequel)
  • 0.6 Il codice (prequel)
  • 1 Il labirinto
  • 2 La fuga
  • 2.5 Thomas’s first memory of the flare ( promo pdf (42 download) )
  • 3 La rivelazione
  • 3.5 The maze runner files (extra)

Voto: 4 stelline

 

Trama

 
Il labirinto

Un certo numero di adolescenti, vengono lasciati in uno strano posto detto Radura. Oltre le mura di quest’ultima c’è un labirinto in continuo mutamento, con all’interno orribili e mostruose creaure, i Dolenti. Ogni mese un nuovo arrivato, si unisce agli altri, inviato tramite un ascensore “la scatola” con tutti i ricordi del passato cancellati tranne il proprio nome.

Quando Thomas, un ragazzo nuovo, arriva nella Radura Alby, il leader che lo accoglie, gli spiega che la perdita di memoria è successa a tutti. Newt secondo in comando, invece spiega che i più abili e veloci diventano velocisti. Un gruppo che entra nel labirinto e lo esplora alla ricerca di una via di fuga durante il giorno, ma devono essere di ritorno prima di sera, perché l’ingresso del labirinto chiude al tramonto, e nessuno è mai sopravvissuto nemmeno una notte nel labirinto. 

Quando Minho appare al crepuscolo, trascinando Alby, e non riesce a raggiungere l’ingresso in tempo, Thomas corre nel Labirinto per salvarli un secondo prima che le porte si chiudano. Nonostante tutto, Minho e Thomas sopravvivono alla notte durante la quale riescono anche ad uccidere un Dolente.

Il mistero si infittisce quando, senza che nessuno se lo aspettasse, arriva una ragazza Teresa. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Lei è l’ultima e poi c’è la Fine, tutto sta cambiando e i ragazzi devono ora più che mai trovare l’uscita dal labirinto.

 

La Fuga

Dopo essere scappati dal Labirinto, i Radurai scoprono che il mondo, al di fuori, è devastato e bruciato da alcune Eruzioni Solari, mentre una malattia chiamata Eruzione colpisce la maggior parte della popolazione, facendola impazzire e rendendola zombie assetati di sangue. Per sopravvivere, i Radurai dovranno attraversare un’enorme spazio deserto detto “Zona Bruciata” per trovare la salvezza.

Tutto inizia  in una camerata dove i ragazzi stanno dormendo dopo essere stati salvati dalla CATTIVO. Nella notte Teresa che, essendo l’unica ragazza, è stata separata dagli altri, gli parla telepaticamente dicendogli che c’era qualcosa che non andava. Quando Thomas finalmente si sveglia, però, non sente più la presenza della ragazza nella sua testa e nella sua camera c’è ora un ragazzo Aris. Il ragazzo proviene da un labirinto simile al loro dove però lui era l’unico maschio, è il corrispettivo di Teresa nel gruppo B

Scoprono di avere tutti un tatuaggio sul collo, ognuno diceva che erano proprietà della CATTIVO, a quale gruppo appartenessero e il loro ruolo, ad esempio Minho “IL LEADER”, Newt “IL COLLANTE” e Thomas, con suo grande rammarico, “DEVE ESSERE UCCISO DAL GRUPPO B”. Dopo qualche giorno compare dietro ad un muro invisibile un uomo che spiega loro che tutte le prove a cui sono sottoposti hanno lo scopo di realizzare una cianografia, che servirà a realizzare una cura per la malattia chiamata Eruzione.

Senza troppi giri di parole dice loro che in pratica sono costretti a collaborare perché ognuno di loro ha già il virus e che la ricompensa per chi supererà lo stadio 2 sarà la cura. La prova è semplice, devono attraversare la Zona Bruciata, ovvero percorrere centocinquanta chilometri in direzione nord, in due settimane, e raggiungere il porto sicuro. Se non ce la faranno moriranno.

 

La Rivelazione

Dopo essere arrivato al porto sicuro alla fine del secondo libro, Thomas viene tenuto in isolamento per quattro settimane. A questo punto Janson, rivela a lui e agli altri soggetti che la cura non è ancora stata ultimata ma che alcuni di loro sono immuni all’Eruzione. Tra le persone che invece non sono immuni c’è Newt, amico di Thomas conosciuto nel labirinto.

Ai Radurai è offerta la possibilità di ripristinare i propri ricordi, ed è anche rivelato che il dispositivo di controllo nel loro cervello sarà rimosso nel processo. La maggior parte accetta il procedimento, salvo Thomas, Minho e Newt, che si ribellano e cercano di scappare dal centro della C.A.T.T.I.V.O. I tre riescono a fuggire anche grazie a Brenda e Jorge. Durante la fuga, Newt da una lettera a Thomas chiedendogli di leggerla quando sarà il momento giusto.

Alla fine il gruppo vola a Denver, nella speranza di incontrare Hans, che ha la possibilità di rimuovere il dispositivo dalle teste di Thomas e Minho. Newt  però viene catturato e portato in una sorta di zona di quarantena per persone contagiate chiamata “Palazzo degli Spaccati”. Roescono a ritrovarlo, ma Newt si rifiuta di tornare con loro essendo consapevole di essere sulla via della pazzia portata dal virus. Il gruppo si vede costretto a fuggire dal Palazzo a causa di una dozzina di Spaccati al loro inseguimento. Una volta al sicuro Thomas si decide a leggere la lettera di Newt, e scopre che l’amico gli aveva chiesto di ucciderlo, prima che impazzisse e diventasse uno Spaccato “oltre l’Andata”.

Il gruppo decide di tornare in città per unirsi al Braccio Destro, che ha attuato un piano per intrufolarsi nel centro della C.A.T.T.I.V.O. e sabotare l’edificio. Il gruppo decide così di contribuire e Thomas viene mandato alla C.A.T.T.I.V.O. fingendosi disposto a terminare la ricerca, ma in realtà il suo compito è quello di piazzare uno speciale dispositivo che blocca e disattiva tutte le armi presenti nel raggio di azione del dispositivo. Da qui sarà una corsa per salvare gli immuni raccolti dall’organizzazione e portarli in un posto sicuro.

 

Vedi trailer

Il labirinto (il film è fedele al libro)

La fuga (il film inizia a discostarsi dal libro, ma è comunque ben fatto)

La rivelazione (il film è diverso dal libro, anche nella conclusione finale)

 

Recensione

In tutta la serie è affascinante vedere come ogni minima cosa sembra organizzata nel dettaglio per portare i protagonisti alle situazioni più stressanti in una reazione a catena senza fine. Ogni cosa è una variabile che viene analizzata in modo quasi maniacale. Ogni cosa che succede conduce ad una prova successiva. Anche le piccole tregue non possono essere prese tranquillamente, non riescono a far rilassare, i protagonisti sono sempre in tensione.

Non è semplice pensare ad un libro in questo modo. Le cose che accadono e che sembrano casuali trovano una spiegazione e sono invece organizzate. Non si capisce più quando una cosa è vera o una prova, il sospetto la fa da padrone. Figuriamoci un intera serie di tre libri che non calano mai di tensione. Forse giusto il terzo inizia ad essere un poco fuori di controllo. Ma ho trovato tutto molto ben scritto e scorrevole da leggere.

Difficile staccarsi dalla trama, si vuole continuamente scoprire il mistero, prima il labirinto, poi lo schema più grande delle prove della terra bruciata, e poi si vuole arrivare alla fine e capire se Thomas riuscirà finalmente a fermarsi e a riposare e se ci sarà una soluzione al problema dell’Eruzione. Anche la fine non è scontata, fino all’ultimo non si capisce se riuscirà a salvarsi, e soprattutto sono contenta che il problema degli Spaccati, visto come era esteso, non venga ridotto e risolto con una cura miracolosa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up